BIOGRAFIA

Donatella Orecchia è ricercatore presso l’Università di Roma Tor Vergata, dove insegna Storia del teatro e dello spettacolo e Metodologia e critica dello spettacolo. Ha scritto: Il sapore della menzogna. Rossi, Salvini, Stanislavskij: un aspetto del dibattito sul naturalismo (Costa & Nolan, 1996); Il critico e l’attore. Silvio d’Amico e la scena italiana di inizio Novecento (Edizioni del DAMS, Università degli Studi di Torino, 2003); Claudio Morganti, in collaborazione con Mp. Pierini (Editrice Zona, 2004); La prima Duse. Nascita di un’attrice moderna (1879-1885) (Artemide, 2007); La Sala Umberto. Vita di un teatro, storia di un’epoca (Progetto cultura, 2011). donatella.orecchia@uniroma2.it

DOWNLOAD

Scarica l'articolo Scarica la rivista completa